Informazioni

Cattolica in fiore

by Cattolica Hotels ᚐ 22 Feb 2019 ᚐ 0 commenti

Mostra dei fiori

Ultimo Comune della Romagna sul confine con le Marche, Cattolica è una località baciata dal mare e dalla natura. La sua posizione privilegiata sulla costa dell’Adriatico la rendono una perla italiana tutta da scoprire e da godere. Una meta ambita, e per questo conosciuta ed apprezzata in Italia e non solo, in ogni periodo dell’anno. Grazie ad un sistema di ricettività alberghiera efficiente e professionale, Cattolica è una città che offre mille occasioni di divertimento con eventi organizzati di tutti i tipi e per tutti i gusti e anche con lo sbocciare della primavera la città sa esprimere il meglio di se. Una delle occasioni in cui la città e i suoi orgogliosi abitanti si esaltano e aprono il loro cuore a tutti i visitatori è il primo di maggio, data in cui si svolge per le vie del centro la mostra floreale Cattolica in fiore.

Per le vie del centro la Festa dei fiori

Nei magici giorni della Festa dei fiori, la città cambia i suoi connotati e si colora con i toni più belli e naturali che si possano immaginare. L’appuntamento, come sempre, è in occasione della “Festa dei lavoratori” anche se l’atmosfera e i profumi floreali iniziano a inebriare i sensi già da molto tempo prima. Il rito, un vero e proprio omaggio alla primavera e a tutte le sue valenze naturali e si ripete con immutata passione dagli anni ‘70 con lo stesso immutato successo. E con lo stesso impatto estetico. In quei giorni, 4000 metri quadrati di strade cittadine si trasformano in un unico giardino dai mille profumi e dai mille colori. Gli odori e i colori della Mostra dei fiori di Cattolica.

Cattolica in fiore è per tutta la famiglia

Un evento di notevole risonanza per tutti coloro che amano la natura. Il fascino della manifestazione attrae ogni anno visitatori di ogni tipo: famiglie, coppie, gruppi organizzati e singoli. In questi giorni, a Cattolica, si assiste all’apoteosi del fiore che viene celebrato in ogni suo aspetto e vissuto a trecentosessanta gradi in tutti i suoi pregi. Dal centro storico al mare, passando per le principali vie del centro, un mercato dall’impatto cromatico quanto meno suggestivo offre una vasta gamma di prodotti naturali che hanno come elemento fondamentale il fiore. Recisi, piante ornamentali da interni, da giardino, oggetti decorativi per tutti gli ambienti.
A movimentare la festa, anche una serie innumerevole di happening di contorno per renderla ancora più piacevole e attraente. Per tutto il periodo della manifestazione, la città di Cattolica diventa la sede di avvenimenti culturali di ogni genere. Le iniziative vanno dai concerti alle mostre, dalle manifestazioni sportive e da quelle folkloristiche, dalle mostre di fotografia ai fuochi d’artificio. Tanti motivi in più per dare il benvenuto all’inizio della bella stagione nel migliore dei modi. Un motivo in più per dire “Io c’ero”.

🌺 Cattolica in fiore, arrivederci al prossimo anno 🌺

Si è conclusa domenica 28 giugno la tradizionale manifestazione dedicata ai florovivaisti 🌸🌺

👉 In archivio l’edizione numero quarantotto della fiera. Gli oltre 80 standisti soddisfatti, è stata data continuità alla manifestazione più longeva della Regina. L’Assessore Olivieri: “Un grazie a Riviera Banca ed a tutti coloro che ci hanno creduto ed hanno lavorato per rendere possibile questo fine settimana”

CATTOLICA, 30 Giugno 2020 – L’ultimo weekend di giugno ha regalato alla città di Cattolica meravigliosi colori e profumi grazie alla 48esima edizione di “Cattolica in Fiore”. L’evento è stato necessariamente riprogrammato da fine aprile allo scorso fine settimana per dare continuità senza interrompere le annate della manifestazione più longeva della città. Scelta premiata dal riscontro ottenuto: oltre 80 gli espositori che nel weekend hanno riempito il centro città snodandosi tra Piazzale Roosevelt, via Carlo Marx, Piazza Mercato, le vie Mancini e Bovio sino Piazza I° Maggio e via Curiel. Ed in via Matteotti sono tornati anche gli “Artigiani al Centro”, con più di 20 postazioni per le loro creazioni “hand-made”.

Soddisfatti tutti gli attori coinvolti nell’organizzazione di questo evento per aver inaugurato al meglio l’inizio della stagione. Venerdì mattina è arrivata in città anche il Prefetto Alessandra Camporota, invitata ad ammirare e presiedere la giuria del concorso che avrebbe premiato i migliori allestimenti dei florovivaisti. Concorso che, di fatto, ha inaugurato la manifestazione ed i cui riconoscimenti vengono messi a disposizione da Riviera Banca. A fare gli onori di casa sono stati il Sindaco Mariano Gennari e l’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri. Oltre al Prefetto, a comporre la giuria vi erano l’ingegnere Andrea Baldassarri per RivieraBanca, ed i rappresentati locali delle Forze dell’Ordine, il Comandante dei Carabinieri Antonino Miserendino, il Comandate della Guardia Costiera Maurizio Spanò, ed il Comandante della Guardia di Finanza Michele Bello.

Questi i premi che sono stati riconosciuti: 1° posto (1000 euro) per Garden Plan, di Pesaro, con il suo meraviglioso “Giardino delle farfalle” che ha incantato la giuria; 2° posto (500 euro) per il Sorbo, di Pennabilli, premiato per la grande varietà di piante autoctone, l’attività che punta a preservare biodiversità e alberi da frutto antichi; 3° posto (300 euro) all’Azienda Agricola Grossi Davide, di Ponte Buggianese (Pistoia), per la prima volta presente alla mostra di Cattolica, che ha sorpreso la giuria per la varietà di colori e profumi dello stand. Menzione speciale assegnata dal Comune di Cattolica, nell’ambito “non solo fiori”, a Simona Angelini per le sue creazioni realizzate a mano e per l’uso creativo delle conchiglie.

“Un grazie – commenta l’Assessore Olivieri – a Riviera Banca ed a tutti coloro che ci hanno creduto ed hanno lavorato per rendere possibile questo fine settimana offerto ai nostri cittadini e turisti. Non era scontato e non era facile per quest’anno riuscire a riproporre questo evento che, come da tradizione, segna l’inizio della stagione. Lo slittamento in avanti della manifestazione ha, in qualche modo, consentito di godere della sua bellezza anche a turisti e visitatori che generalmente non riescono ad essere presenti in città ad aprile. Ci ha fatto molto piacere ritrovare anche quest’anno il Prefetto che, in clima molto familiare, cordiale e di reciproca stima, si è immersa tra i vari stand soffermandosi a scambiare qualche parola con tutti. È solo l’inizio di una lunga stagione con cui la nostra comunità e gli operatori economici si vogliono dimostrare capaci di accogliere in piena sicurezza, garantendo gli standard qualitativi, e donando al contempo momenti di svago e divertimento ai nostri villeggianti e concittadini”.

Festa dei fiori Cattolica



Lascia un commento


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *